Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2019

"Un caso speciale per la ghostwriter" di Alice Basso

Perché la verità è che ogni storia, la più modesta come la più avventurosa, la più divertente come la più intensa, la più realistica come la più folle, è destinata a farsi poltiglia, e concime, e terra. 
Le storie, bisogna prepararsi a salutarle.



Ho chiuso questo libro in lacrime. Commossa ma felicemente appagata da questo addio. Alice Basso ci ha regalato una serie splendida con una protagonista unica, trame sempre coinvolgenti e mai banali, richiami colti e parentesi estremamente divertenti. Non parlerò di questo volume per non rovinarne la lettura, quello che mi permetto di dire è che un finale così perfetto non mi era mai capitato tra le mani e vale l'attesa e l'attaccamento che si è creato con questo universo e i suoi personaggi. Splendidamente perfetto.


qui la videorecensione :)








UMBERTO di Holdenaccio

Questa graphicnovel  ha un grandissimo pregio, con tratti semplici e parole garbate, tratta di argomenti importanti come l'ambiente, la libertà, la discriminazione, l'odio, la propaganda, la resistenza e l'amicizia. Adatto a lettori adulti ma soprattutto a giovani lettori ai quali proporre una storia godibile dalla quale però emergono tratti imprescindibili nella formazione di una propria coscienza ambientale e sociale. Perfetto per questi tempi di profondi mutamenti.


Il nostro protagonista, Umberto, è un uraniano a cui viene affidata un'importante missione per la liberazione del suo pianeta. E' un tipo buffo, un po' distratto ma dal grande cuore. Questo gli permette di farsi subito degli amici sulla terra e grazie a loro di salvare non uno ma ben due pianeti dall'odio e dalla distruzione reciproca. Unica pecca di questa lettura è la velocità con cui si arriva alla conclusione, manca di colpi di scena e azioni dirompenti. Il ritmo è sereno, fluido e porta …

"più donne che uomini" di Ivy Compton Burnett

E' stato molto faticoso superare le cento pagine di questo libro. Un interminabile flusso di dialoghi, spesso privi di grandi contenuti, si trascinano fino ad un immaginario giro di boa dove l'azione subentra. La calma piatta che caratterizza la quotidianità e le relazioni nella vita di Josephine viene stravolta dall'arrivo di una vecchia amica e dalle implicazioni sentimentali che porta con sè questa donna riemersa dal passato. Sarà però un tragico incidente, a dare il via al collasso di un intero sistema basato su imponenti pilastri di bugie, ipocrisie e falsi sentimenti. La protagonista è l'emblema di questa capacità di manipolare la realtà e le persone grazie ad un'apparente totale dedizione all'altro. Una donna di carattere, intelligente e calcolatrice, nascosta dietro ad un'apparenza dimessa che fa di lei il cigno in mezzo ad un pollaio di chioccianti galline. La si odia e la si ammira, a volte genera compassione ma subito dopo il sentimento muta, al…

Tre giorni in SudTirol - Trentino Alto Adige #VIDEO 📽

Tre giorni un po' piovosi (dovremo tornare ad ammirare le Odle in tutta la loro magnificenza) tra Funes, Brunico, Bressanone e Braies. Siamo stati anche a Bolzano e al ritorno abbiamo fatto la strada panoramica delle Dolomiti, passando per un innevato Passo Sella *_* ma ero troppo presa e ci sono solo delle storie su instagram a testimoniare l'impresa ;)

Qui sotto il video :)