Passa ai contenuti principali

Numeri.


Ieri sera sono tornata a casa sotto una pioggia leggera con il cuore pesante, un nodo alla gola e tanta rabbia mista a delusione. 
Io amo il mio lavoro, anche se la gente a volte è difficile da trattare, anche senon sempre si ha voglia di sorridere o di esser trattati in malomodo o liquidati frettolosamente.
Mi piace aprire la porta, quando ancora la via dormicchia nel silenzio, sentire quell'odore familiare, accendere le luci e i conputer, uno per uno, in fila, fino a raggiungere la porta che conduce agli armadietti e all'ufficio. Mi piace guardare fuori nei giorni di pioggia e in quelli di neve. Mi piace il sabato quando la gente affolla ogni angolo e il natale, quando le luci lampeggiano accanto alla vetrinae le  personesi affrettano cariche di pacchi. 
Mi piace quando mi riconoscono o quando io riconosco loro e mi sorridono. Gli anziani mi ricordano i miei nonni e cerco di essere paziente, perchè so quanto puo'essere difficile. Mi piacciono i dettagli, le parole gentili e le piccole attenzioni che possono migliorare la giornata di qualcuno e arricchire la mia.


Ieri sera, dopo una riunione farcita di numeri, sono uscita dal lavoro stanca e angosciata. Mi terrorizza il divario tra le gentilezze che concediamo a perfetti sconosciuti e quelle che non ci riserviamo. Il sentirsi ridotti a semplici cifre, la mancanza della famosa empatia. 
Si puo amare il proprio lavoro ma la vita, per fortuna, non è solo quello.


 Ieri sera ho capito quello che non desidero diventare. Mi si è aperto uno squarcio nello stomaco ma è servito a farmi riallineare i pensieri:
cosa desidero per me?




Commenti

  1. La domanda finale me la sto ponendo anch'io da un po' di tempo a questa parte. Capire cosa non si vuole più è più facile che trovare cosa invece si desidera.
    Dopo un decennio in cui ho amato e creduto tanto nel mio lavoro, da un paio d'anni non riesco più a vedermici felice, ed è un bel problema!
    In bocca al lupo per la ricerca della tua risposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una brutta sensazione, vero? ;/

      Grazie :*

      Elimina

Posta un commento