Passa ai contenuti principali

Una giornata a Bellagio. Aspettando la primavera.


Nella mia mente Bellagio è invasa dai turisti, piena di negozi e ristoranti traboccanti colori, sapori e chiacchiere. Le viuzze ombrose unico riparo dal sole caldo, il parco un luogo di tranquillità e refrigerio. Un parcheggio, quasi impossibile da trovare.
Questa gita fuori stagione mi ha mostrato un lato completamente diverso del Lago. I negozi, ancora chiusi, davano appuntamento alla settimana di Pasqua, altri alla primavera. Un letargo invernale avvolgeva ristoranti, strade e caffè.
Silenzio, solo il rumore del vento e lo sciabordio dell'acqua.
Una meraviglia.





































Abbiamo anche trovato un amico pennuto e colorato che ci ha studiati per un bel po', prima di iniziare a chiacchierare con noi di Bellagio e del Lago di Como. Ci ha consigliato di tornare tra un po', quando sarà tutto fiorito e colorato, il parco sarà aperto e i primi turisti invaderanno questo luogo ora calmo e silenzioso.

:)



Commenti

Posta un commento